Soave Versus a Verona fotografato da Tiziano Biasioli

Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”.
Leggi l'informativa estesa per informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

 
 
 

 

 
Soave Versus a Verona
 

Durante l'evento Soave Versus, svoltosi nel salotto buono di Verona dal 30 agosto al 2 settembre 2019, oltre al consueto assaggio di ottimi vini Soave sono stato attratto dal convegno “Il Soave da Paesaggio a Patrimonio” cui hanno partecipato un buon numero di relatori, autorità, produttori di vino e pubblico.

Il sottotitolo era “Il futuro del turismo enogastronomico nel Soave, patrimonio GIAHS-FAO”.

Mi sono sempre domandato come mai il turismo, e specialmente quello enogastronomico, non sia così ben sviluppato nel Soave e nella Valpolicella.

Se si esclude il turismo locale di fine settimana, alcuni grandi eventi e la visita di paesi importanti è difficile incontrare turisti sulle strade di questi territori.

Lo ho notato in questi ultimi due anni durante le mie riprese video - durate una cinquantina di giorni, in ogni stagione - sui luoghi e sulle emergenze architettoniche di queste affascinanti terre Veronesi.

Ben difficilmente ho avuto difficoltà ad essere in regola con le norme di volo per utilizzare il drone in sicurezza: di gente sui sentieri e di auto sulle strade in mezzo alla natura ce ne erano ben poche!

Ho quindi deciso di raccogliere idee e studiare progetti sul tema e sono pronto a proporli a chi è interessato allo sviluppo del turismo in queste aree poco frequentate nonostante si trovino nell'asse Veneto universalmente conosciuto: Verona-Lago di Garda.

 
 
La sala di degustazione del Soave
 

 

 
 
Il Congresso
“Il Soave da Paesaggio a Patrimonio”
 
 
   
 
La pittrice Erica Bertazzolo
che ha esposto le sue opere nelle sale di Soave Versus
 
 


la pittrice e il sindaco di Soave