Reportage sulla Cena Romana a Villa del Quar realizzato da Tiziano e Miranda Biasioli

Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei ôsocial pluginö.
Leggi l'informativa estesa per informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

 

Via Claudia: a piedi da Trento ad Ostiglia

Dal 26 al 30 aprile Alessandro Conte, food coach e trail runner di deserti e montagne
percorre in solitaria il ramo padano della Via Claudia Augusta da Trento a Ostiglia.
per informazioni clicca qui

 

 

 

 

Cena Romana a Villa del Quar

 

Abbiamo incontrato Alessandro Conte nel suo viaggio a piedi fra Trento e Ostiglia durante la sosta serale a Villa del Quar in Valpolicella, a San Pietro in Cariano, ospiti del proprietario Leopoldo Montresor .

Eravamo stati attratti sia dall'impresa del trail runner sia dal men¨ romano proposto per la cena in villa, ma mai pensavamo di trovarci fra pochi intimi seduti all'interno di una cantina romana a pochi metri da un tratto originale di Via Claudia Augusta!

Il men¨, frutto di una attenta ricerca storica di Jacopo Codazzi, studioso di scienze e tecnologie alimentari, Ŕ stato preparato con maestria dai cuochi del ristorante della villa.

Tutte le ricette sono ricavate da scritti di Apicio mentre quella del Moretum proviene da Virgilio.

I cibi sono stati accompagnati da tre eccellenti vini, con denominazione romana (Ausia, Satyrus, Sublitis) prodotti in casa con le uve dell'adiacente vigneto.

L'evento Ŕ stato una chiara dimostrazione dell'intento di Alessandro: quello di associare la prestazione atletica alla buona tavola, a luoghi di accoglienza e all'incontro di persone accomunate dagli stessi interessi culturali.

Un insieme di persone, cibi, vini e location memorabili.

 

Hanno detto

L'architetto Leopoldo Montresor:
finora i piatti mi hanno sorpreso; sia i sapori che l'eleganza! I particolari sono importanti! E' un piacere mangiare cultura!

La PR Laura Piovesan:
Ŕ un piacere stare a tavola con la cultura! Trovo affascinante che ognuno in questa cena racconti qualcosa su questa esperienza unica! Non mi aspettavo una cena cosý raffinata!

E riguardo al pane: Ŕ una esperienza sensoriale, senti lo scrocchio del pane; olfatto, sapore, tatto.

Il runner Alessandro Conte, riguardo il capretto:
un piatto intrigante!

Il cuoco:
ho provato una grande curiositÓ e interesse interpretando questi piatti.

Jacopo Codazzi:
La Via Claudia ha un valore aggiunto: Ŕ storia e cultura.
Nella ricerca alimentare io cerco di tradurre dalla carta alla tavola con studio e passione e lo chef ha descritto quello che intendevo io preparandoci piatti straordinari.
Le sensazioni, gli odori arrivano al profondo con vino Satyrus rosso.

La Via Claudia Augusta: un viaggio nella storia, natura, cultura, sport e prodotti tipici del territorio

 

 

 

 


Vedi anche la pagina e il video dedicati alla
Via Claudia Augusta


 

 


 


Alessandro Conte, food coach e trail runner
 

 

 

 



PANE
alla moda romana
 



SOUFFLE'
di asparagi con quaglia
 




SUGO D'ORZO
zuppa di legumi e orzo con erbe aromatiche.



EPITIRUM
patŔ di olive nere grosse essiccate, menta e porro
 



MORETUM
formaggio da spalmare pecorino con erbe aromatiche e aglio

 



CAPRETTO ALLA PARTICA
con salsa agrodolce a base di prugne
insalata con pinoli, datteri, formaggio, uvetta e aglio.

 


DOLCE
datteri al miele essiccati con sale, pepe laccati al sole e crema di latte fritta
 

 

 



AUSIA, dal nome che richiama la ninfa
Vino bianco creato da uva rossa Rondinella.
Vino che dura anche 20 giorni quando Ŕ aperto.

Con vino SATYRUS le sensazioni, gli odori arrivano al profondo

SUBLITIS (sotto pietra). Un vino: differente da quelli che
abbiamo bevuto finora: un "Amarone" sui generis, 
con merlot per renderlo pi¨ morbido.

 

 

 

per informazioni: www.hotelvilladelquar.it

 
 

 

vedi anche un altro reportage sulla villa

Una villa lungo la Via Claudia Augusta
Villa del Quar in Valpolicella

 

 

 

visita le nostre pagine dedicate a

Cibo, vino, ospitalitÓ

 

 

 
 

ritorna all'home page