I_vini_di Bisol_ripresi_da Tiziano_Biasioli

 Questo sito non utilizza Cookie

 

Venetian white wine experience

pensando a Hemingway

 

memorie di Hemingway nei pressi del ponte di barche a Fossalta di Piave
 


La finale del Festival Triveneto del BaccalÓ 2014 ospitata dalla Antica Trattoria Ballotta, in quel di Torreglia, ai piedi dei Colli Euganei, in Provincia di Padova ci ha offerto l'occasione di incontrare nuovamente Gianluca Bisol.

I suoi prodotti avevamo avuto modo di apprezzarli qualche anno fa durante le riprese del nostro video "Il Veneto Oggi", realizzato per la Regione Veneto, e che abbiamo proiettato durante gli incontri fra i rappresentanti Regionali e le ComunitÓ Venete nel Mondo: Brasile, Canada, Stati Uniti, Australia, Europa.

Tutti i vini che accompagnavano i vari piatti di BaccalÓ/stoccafisso, vincitori di una selezione cui partecipavano 30 ristoranti, erano la rappresentanza del "Venetian white wine experience" di Bisol, in primis con il Prosecco Extra Dry "Vigneti del Fol" D.O.C.G. Valdobbiadene veramente all'altezza di cotanto evento.

Una piacevole sorpresa Ŕ stata la scoperta dei vini di Maeli, le cui uve sono coltivate sui Colli Euganei, sul Monte Pirio (vedi ristorante da Giona), un balcone sulla pianura padana verso Padova e pi¨ oltre sulla laguna di Venezia, che si pu˛ scorgere durante le giornate pi¨ limpide. 

Non conoscevamo questa cantina, frutto della passione di Elisa Dilavanzo, ed abbiamo apprezzato soprattutto i due Bianchi, il Colli Euganei Bianco e il delicato e raffinato Moscato spumante Fior d'Arancio D.O.C.G., che Ŕ bene ricordare, va distinto dal pi¨ diffuso ma di minor pregio Moscato Spumante.

per informazioni: www.bisol.it

 Gianluca Bisol ed Elisa Dilavanzo

 

I prosecchi di Valdobbiadene
 

 
 
 

 

 

 

 

     

 

 
 
 
 
 
Maeli - Colli Euganei
 
 


 

 

 

visita le nostre pagine dedicate a

Cibo vino ospitalitÓ
 

 

 

Vigna 1350 a Cortina

Dedichiamo una carrellata di fotografie ai tre artefici di un miracolo enologico: l'impianto di una vigna a ben 1350 metri slm fra i pini di Cortina d'Ampezzo!

Ecco il risultato dell'audacia di Federico Menardi, Fabrizio Zardini e Francesco Anaclerio presentato a Calici di Stelle - Cortina 2014: tre eccellenti vini.

Lo scorso anno eravamo andati a vedere l'incredibile coltivazione e avevamo dedicato un nostro reportage al vigneto pi¨ alto d'Europa, ora abbiamo potuto assaporarne il frutto.

Per veder questo reportage clicca qui

 

 

 


 


visita il sito

Dolomiti in bici
le mirabilia che si riflettono sulla
pista ciclabile Dobbiaco-Cortina-Calalzo
 

 

 

 

 
 

 


Questo magazine Ŕ una vetrina fotografica della casa di produzione cinematografica
Belle Epoque Film
che realizza video turistici, culturali, pubblicitari e nel settore della ristorazione, agricoltura e ospitalitÓ

per informazioni clicca qui
 

 

ritorna all'home page

 

z