Vittorio Veneto visto da Tiziano Biasioli
 Questo sito non utilizza Cookie


 
 
 

 
Vittorio Veneto
lungo la Ciclovia Monaco Venezia 
 
 
 

Nel nostro viaggiare in bicicletta lungo la Monaco-Venezia ritorniamo ancora una volta in una cittadina trevigiana affascinante: Vittorio Veneto e più precisamente nella sua “anima” settentrionale: Serravalle.

Serravalle, come si intuisce dal suo nome, costituisce un passaggio obbligato della Strada d'Alemagna (s.s. 51), storica direttrice commerciale e culturale fra Europa centro-orientale e Venezia, vigilata ancora dal suo severo Castrum.

E' un piacere visitarla a piedi o in bici deliziandosi della visione di edifici storici di ogni età, molti dei quali si riflettono lungo il Meschio, il torrente che ha fornito la forza motrice a segherie, filature, cartiere, mulini e a fucine di armi bianche, seconde solo a quelle di Toledo.

 
Il Castrum
 

   
 
Il centro storico
 

   
   

 


 
 

Vedi anche il progetto

Il Leone di Venezia sul Mediterraneo

sul Dogado e sugli Stati da Tera e da Mar

 

 


 

 

 
 
 

Le Dolomiti iniziano, secondo i geografi, a nord del Piave e di Belluno ma a me piace pensare che inizino proprio qui, davanti la quattrocentesca Loggia della Comunità di Serravalle, che vediamo essere ancora protetta dai Leoni di San Marco.

Serravalle è tappa importante della Ciclovia Monaco Venezia che con una leggera discesa lungo la Strada Regia di Alemagna abbandona le “mie” Dolomiti per affrontare la pianura che porterà il cicloturista alla Serenissima Città Lagunare.

 

 

 

 

 

   
 
 
BelleEpoqueFilm.it è specialista in cicloturismo.
Vedi lo showreel "Veneto in bici" della durata di 3 minuti girato con l'uso di
tecniche innovative per realizzare scene panoramiche in movimento
 

 

Dal castello di San Martino, residenza signorile dei Vescovi-Conti vediamo la pianura, disegnata dai filari delle vigne, che dopo una settantina di chilometri verrà bagnata dal Mare Adriatico e dalla laguna di Venezia.

 

 

 

 

 

   
contatti: cell. 339 5909202 - info@belleepoquefilm.it