L'isola di Malvasia e il suo vino ripresi da Tiziano Biasioli

Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”.
Leggi l'informativa estesa per informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

 

 

 

 

La Malvasia dell'Isola di Malvasia
Monemvasia - Grecia
 

Per proseguire nel nostro progetto “Il Leone di Venezia sul Mediterraneo”, dopo Veneto, Istria, Dalmazia e Creta siamo approdati in Peloponneso, l'antica Morea, per andare “a caccia di Leoni Marciani” e di fortezze Veneziane.

Ma l'obiettivo principale era scoprire l'Isola di Malvasia.

Sì Malvasia! In greco Monemvasia, dove è nato il vino più amato dagli "assetati" Veneziani della Serenissima, talmente apprezzato da chiamare le osterie lagunari, o meglio i bacari, Malvasie.

Pensavamo di trovare vigne in ogni dove ma, invece, l'unico vigneto della piccola Isola l'abbiamo scovato nel brolo del delizioso Hotel Lazareto.

Abbiamo degustato in un locale alla moda del borgo un calice di Malvasia Rosso: decisamente un buon vino da dessert, a conferma che i nostri avi lagunari se ne intendevano!

marzo 2018


 

Ancor oggi Malvasia dà nome a calli e ponti a Venezia
 

 

 
visita le nostre pagine dedicate a

Cibo, vino, ospitalità

 

 

 

L'Isola e il borgo
 
 

 

 

 

 
 

 

 

 
 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

Malvasia e i suoi vigneti
 

Il vigneto dominato dalla Fortezza Veneziana
 
 

 

 

 
 

 

 

 

 
 

 

 

 
 

 

 

 

 
 

 

 

Vigneti del Peloponneso
 
 
 

 

 

 
 

 

 

 

 
 

 

 

 
 

 

 

 

 
 

 

 

 
 

 

 

 

 
 

 

 

 
 

 

  Video
Creta Veneziana

per informazioni clicca qui