Le opere dell'Ingegner Miozzi riprese da Tiziano Biasioli

Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”.
Leggi l'informativa estesa per informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

 

 

 

 

Belle Epoque Film, nell'ambito del
Festival del Cinema di Venezia,
presenta in prima visione il video
"Eugenio Miozzi - Il Genio dei Ponti"

 

 

Eugenio Miozzi
Il Genio dei Ponti
 

In uno degli ultimi reportage pubblicati sul nostro magazine online dedicato alla Ciclabile del Piave mi sono soffermato a fotografare il Ponte della Vittoria a Belluno, un'opera la cui eleganza mi aveva sempre colpito.

Approfondendo la figura del suo progettista, l'ing. Eugenio Miozzi, nato a Brescia, ho scoperto altre sue opere di assoluto prestigio, fra le quali: il Ponte Druso a Bolzano, la Strada Statale Verona-Brennero e, a Venezia, i ponti della Libertà, degli Scalzi e dell'Accademia, il piazzale Roma con l'autorimessa, l'apertura del Rio Novo con i relativi ponti.

In pratica con qualunque mezzo si arrivi o ci si muova a Venezia, prima o poi, si "calpesta" uno dei ponti da lui progettati.

Nel 2019 cadono due ricorrenze: il 40° anno dalla sua morte e il 130° dalla sua nascita e pensiamo che sia una eccellente occasione per realizzare un video su di lui e sui suoi lavori di ingegneria che sopravvivono nel tempo!

copyright Tiziano Biasioli 2019

 

 

Venezia
 

 

Ponte della Libertà - ex del Littorio
 

 

Tutti l'abbiamo percorso in auto o in pullman ed è ancora in perfetta efficienza tanto che ci corre sopra anche il nuovo tram.

Stupisce il fatto che sia stato costruito in soli 21 mesi!

Come recita la lapide, infatti, fu iniziato il 7 luglio 1931 e ultimato il 7 aprile 1933; incredibile, specialmente con i mezzi tecnici di ottant'anni fa.

E' citato anche il direttore Eugenio Miozzi Ingegnere Capo del Comune di Venezia, che progettò anche il piazzale Roma e l'Autorimessa Comunale, all'epoca, una delle più grandi in Europa.

 
 

Per inquadrare queste grandi opere riportiamo alcune righe tratte dalla Guida breve del Touring Club Italiano – Italia Settentrionale – anno 1937 - pag. 206

“Opere del Regime.

Venezia è stata oggetto in questi ultimi anni di un complesso di provvidenze intese a dare più largo respiro economico alla città.
....
A intensificare le comunicazioni fra la città e la terraferma è stato gettato attraverso la laguna il grandioso Ponte del Littorio (ora della Libertà ndr), lungo m. 4070, largo 20, che termina nel piazzale Roma, ove è una grandiosa stazione d'arrivo con autorimessa capace di 1000 automobili. Di qui l'accesso diretto al centro della città è agevolato mediante l'ampliamento e la sistemazione del Rio Novo.”

 

 

 

 

 
Piazzale Roma
 
 

 

L'Autorimessa Comunale
 

La spirale di accesso ai piani vista dal basso verso l'alto

 
 
 

dall'alto verso il basso

 

 

 

 

Rio Novo
 
 

 

Ponte Santa Chiara o del Monastero
 
   
   
 

 
Ponte Papadopoli o del Prefetto 1933
 
 
 

 


 
Ponte Tre Ponti - 1933
 
 
 

 

 

 

Ponte de la Cereria - 1933
 
 

 

 

 Ponte de la Sbiaca - 1933
 

 

 

Il Ponte de la Cereria visto da quello de la Sbiaca
 

 

Ponte degli Scalzi o della Ferrovia
4 maggio 1932 - 28 ottobre  1934
In pietra d'Istria, larghezza 40 metri, spessore 80 cm
 

Il Canal Grande e il Ponte degli Scalzi
 

Nello sfondo, il ponte in ghisa costruito sotto l'Austria nel 1858
 

 

   
 

 
 
 
 
 

Il Ponte degli Scalzi fu costruito in pietra d'Istria come la
Biblioteca Marciana del Sansovino
   

 

 

Ponte dell'Accademia
"provvisorio" al posto di quello in ferro costruito da Alfredo Neville
10 dicembre 1932 - 19 febbraio 1933
restaurato nel 2018
   
   

 
   
   
 
 
 

 

Lido di Venezia

Palazzi della Mostra del Cinema e del Casinò Municipale

 

A sinistra il Palazzo della Mostra del Cinema e a destra quello del Casinò Municipale
 
 Miozzi 1935 -1938
 
 
Palazzo della Mostra del Cinema (Miozzi 1935 -1938)
ampliato nel 1951 con l'aggiunta della nuova hall
 
   
 

 
Palazzo del Casinò Municipale (Miozzi 1935 -1938)
 
 
 
 
Palazzo del Casinò Municipale - interno,
fotografato durante il Festival del Cinema; ospitava la sala stampa
 

 

 

 
copyright Tiziano Biasioli 2019