Video e foto di Nautica di Tiziano Biasioli
 
 Questo sito non utilizza Cookie
 

 

Nautica

 

 


Grazie Luna Rossa, ci hai fatto sognare!

Ho recuperato nel mio squero in miniatura una barca da corsa di sessant'anni fa.

Su queste barche si potevano vedere ardimentosi velisti all'opera sul ponte, sul pozzetto o col bansigo in testa d'albero a recuperare una drizza.

Ora su queste barche volanti riusciamo purtroppo, e a mala pena, ad intravvederli i velisti, all'ombra di pozzetti scuri e profondi mentre dirigono la barca con volanti da F1 o si affannano con generosa energia ai verricelli, ovvero i coffee grinder (macina caffè in italiano).

Certamente offrono un grande spettacolo ma a lungo andare stancherà.

L'uomo sarà sempre più nascosto sotto coperta o magari sarà a terra e comanderà la barca con il telecomando come faccio io con un motoscafo radiocomandato (che mi dà tanta soddisfazione).

“Torniamo all'antico e sarà un progresso” disse Giuseppe Verdi.

Tiziano Biasioli

 

 

 

Una idea per la prossima sfida dell'America's Cup.

Per rispettare gli orari delle regate e per ovviare alla possibile mancanza di vento proponiamo per la prossima edizione una soluzione ibrida: la galea, con propulsione vela-remo.

In fin dei conti il muscolo è una fondamentale presenza a bordo delle attuali barche volanti: otto velisti (i grinder), infatti, sono addetti alla produzione di energia per la movimentazione dei foils, delle scotte delle vele, ecc.

Basta aumentare l'equipaggio...

Nella foto il prototipo da noi progettato.
Copyright Tiziano Biasioli

16 marzo 2021

 

 

 

 

 

testi dei giorni precedenti

 

America's Cup

Ieri il ventaglio non è bastato ad aumentare il vento sul Campo di Regata.

Oggi proviamo con il ventilatore, modello Casablanca!

Date Vela Ventilatoribus!
 

 

 

 

Il centro storico
di Battaglia
, cittadina sull'acqua


 

 

 

 

Regata "Veleziana" 2020

 

 

 

 

 

Ecco l'arrivo della Barcolana 2000
in mancanza della
Barcolana 2020 annullata per Bora

 

 


 

Multiscafi da corsa


 


 

La Vespucci a Venezia


 

 

 

 



Hanseatic Days a Lubecca
all'insegna dello stoccafisso - 2014
Battaglia Navale, Stockfish Menu
Slow Food Tour, rievocazioni storiche
 


 

 

 

 

Il Burchiello
da Padova a Venezia in barca

 

 


La Regata Storica a Venezia



guarda il video

 

 

 

 

 

Sulla Riviera del Brenta con il Burchiello

 

guarda i video
prodotti da Belle Epoque Film
 


il video del
Burchiello da 7 minuti

 


il video del
Burchiello da 1'30"


il video del
Burchiello da 30"

 

 

 

 

Vedi anche
produzioni video di nautica di Belle Epoque Film

 

 


 

 

Vedi anche il progetto
Il Leone di Venezia sul Mediterraneo

 

 

 


Video del
Parco del Delta del Po
clicca qui

 


Padova in Voga


 

 



 

Regata Storica
Venezia 2013

 




Caorle - Vele al Terzo

i colori, i simboli di famiglie di pescatori
dipinti sulle vele delle barche da pesca
caorlotte

 

 



 

Varo del Trabaccolo
 



 

Remada a Seconda da Padova a Battaglia
 

Canale Fiorito
Battaglia Terme - 1 maggio 2013

 

 

Regata di Vele al Terzo
Venezia
Bacino San Marco
 


 

Istanbul-Padova a remi

 


I mille volti di Caorle

 

Turismo lungo le Vie d’Acqua Europee
 


Museo della Marineria Cesenatico

 

"La note dei foghi"la festa del
Redentore a Venezia

 


La gondola
in costruzione

 

 


Raduno Venturieri a Chioggia
 



 

 

 

 

 

 

Tiziano Biasioli e la nautica

 

Tiziano

 

 

Biasioli

 

 

 

 

 

Con vento, contro vento!

 

 

 

Il mio interesse per la navigazione fluviale e marittima  nasce da una tradizione di famiglia nella quale la mia vita si è intrecciata con l'acqua fin dall'infanzia.

Mio padre usava per diporto una barca a vela, la Lauretta II, che d'estate era ormeggiata presso il famoso Diporto Velico Veneziano e d'inverno veniva tirata a secco sotto lo storico squero Nicoletti di Padova, sulle rive del fiume Bacchiglione.

All'epoca, si parla degli anni '60, sotto il suo grande tetto venivano riparati e calafatati i burci, barche in legno di circa trenta metri con fondo piatto, per il trasporto di ogni tipo di merce.

Ricordo il fumo e l'odore di legno bruciato originati dagli utensili arroventati, manovrati sapientemente dai maestri d'ascia, usati per praticare fori e piegare tavole; o il fabbro che, estate o inverno che fosse, lavorava nella fucina sotto una semplice tettoia per creare ancore e attrezzi di ferro per queste barche.

 


bandiera della Lauretta II - 1960


Tiziano Biasioli sulla crocetta della
Lauretta II -1963


Tiziano Biasioli al timone della
Lauretta II - 1963

 Padova  - L'antico squero Nicoletti sul fiume Bacchiglione - anno 2012

 

Per due volte all'anno quindi affrontavo la tratta Venezia-Padova, navigando fra le bricole della Laguna Veneta, la Riviera del Brenta, il Piovego, il Canale Scaricatore, il fiume Bacchiglione.

Ricordo che vivevo con emozione il sentirsi sollevare o lo scendere velocemente all'interno delle conche di navigazione.

Purtroppo una tromba d'aria fece cadere il capannone del Diporto Velico Veneziano e una trave tagliò in due la barca di famiglia!

 


guidone del Diporto
Velico Veneziano -1960

 


Venezia - Squero di S.Trovaso - 1980



Burci a Padova - 1976

 

 
 


T
iziano e la moglie Miranda alle
Vogalonghe del 1976 e 1979


 

 
 

La passione rimase; negli anni '70 io e mia moglie acquistammo in Germania un kayak smontabile in tela impermeabile e ancor oggi continuiamo a navigare su fiumi e laghi.

 

Negli anni '80 ho provato l'esperienza di una barca in legno Sparkman & Stephen, la "Mater", ma poi ho trovato più “conveniente” salire a bordo delle barche degli amici!

Durante i miei viaggi in Italia e all'estero ho sempre continuato a documentare le vie d'acqua. (clicca qui)

 

 


 la barca "Mater" disegnata
da Sparkman & Stephen

 

All'inizio del millennio ho realizzato una grande produzione cinematografica, con finanziamento Europeo Interreg, dal titolo “L'Idrovia Litoranea Veneta”, che presenta i canali, le lagune, i fiumi e la costa dal Po alla Slovenia; per informazioni clicca qui.

Dopo un lungo lavoro di studio e ricognizioni mi sono affidato per le riprese ad una troupe specializzata; inoltre, la mia casa di produzione è intervenuta con un finanziamento aziendale importante.

Il video è stato un buon investimento perchè successivamente per alcune amministrazioni ho realizzato filmati che hanno approfondito e valorizzato la rete di vie d'acqua del territorio Veneto.

Ho realizzato molti video per amministrazioni pubbliche e sempre l'acqua è stata presente; dall'acqua ho girato inquadrature di grande fascino, che turisti come Goethe e Casanova, apprezzavano a bordo dei “burchielli” nell'avvicinarsi alle città.

Nei miei video sulle Ville Venete ho sempre evidenziato che molte erano state edificate vicine o addirittura “riflesse” su fiumi e canali; all'epoca, infatti, le vie d'acqua erano molto più comode e sicure delle strade tradizionali su terra.

Il futuro della mia attività sarà lo studio di nuove strategie per valorizzare il turismo nautico cui ho sempre creduto e che raggiungerà il sicuro successo che si merita.

 

Tiziano Biasioli


 

 

 


Navigazione sul Po

 

 


Stra - Vlla Pisani

 


Portogruaro


 


Regata di carnevale sulla Riviera del Brenta


Aquileia - porto Romano


Un Chiatta sull'Idrovia Litoranea Veneta

Copyright Tiziano Biasioli

 

 


Durante le riprese della regata di Vele al Terzo "Coppa del Presidente 2012" (foto S. Buso) 

 

 

Vedi anche
produzioni video di nautica di Belle Epoque Film

 

 

Vedi
anche

 

Agli appassionati di Venezia e della sua Laguna consigliamo i DVD di Belle Epoque Film della Collana "I Colori d'Italia"
(Gondola, Murano, Burano, Pellestrina, Chioggia, Il Veneto, ecc.); per informazioni
clicca qui

 

Archivio fotografico

Belle Époque Film dispone di un ricco archivio fotografico su: Gondola,  Voga alla Veneta, Istria, Dalmazia, Montenegro, Creta, Vie d'Acqua, Venezia, le Ville Venete, la Laguna e le varie manifestazioni, quali: il Carnevale, il Redentore, la regata storica, ecc.
Per informazioni contattate

tizianobiasioli@belleepoquefilm.it

 

 

ritorna all'home page

 

scrittura del mio nome in codice nautico con le bandiere del mio gran pavese
prodotto da Canepa e Campi negli anni '50 in lana stamina cucita

 

 
   

 

 

 

ritorna all'home page del magazine